1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Made in Italy: Exor lancia Nuo in partnership con più antico family office di Hong Kong

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Exor e The World-Wide Investment Company Limited (WWICL), il più antico family office di Hong Kong, hanno annunciato una partnership tra due famiglie impegnate da diverse generazioni in attività imprenditoriali per investire in imprese di medie dimensioni che rappresentano l’eccellenza italiana nel settore dei beni di consumo, sostenendone lo sviluppo sui mercati internazionali. Dall’alleanza nasce una nuova società chiamata Nuo, partecipata al 50% da una società di WWICL e al 50% da Exor. Tommaso Paoli ne sarà l’amministratore delegato.

“L’Italia è ricca di imprese di medie dimensioni caratterizzate da grandi competenze, riconosciuta creatività e marchi unici nel settore dei beni di consumo, in particolare nei segmenti di alto livello. Nuo unirà conoscenza, esperienza e il network dei suoi fondatori, aiutando le sue imprese a offrire questo patrimonio di capacità, creatività e autenticità ai consumatori di tutto il mondo, a partire dai mercati asiatici che stanno vivendo una fase di rapida crescita”, si legge nel comunicato.

Nel dettaglio, Nuo sarà dotata di un capitale proprio iniziale pari a 300 milioni di euro, apportato equamente dai suoi fondatori, che comprende anche la partecipazione del 30% nella Ludovico Martelli. Fondata nel 1908, la Ludovico Martelli è un’azienda di Fiesole specializzata nella cosmesi e cura della persona, conosciuta per i suoi marchi come Marvis, Sapone del Mugello, Valobra e Proraso. È un esempio di eccellenza italiana che, grazie agli investimenti e al sostegno di Nuo, potrà accelerare i suoi piani di sviluppo sui mercati di tutto il mondo.