1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Le Star di Borsa Italiana incontrano investitori a Londra, anche 34 società AIM (assente Bio-on)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Al via oggi a Londra AIM Italia e STAR Conference di Borsa Italiana, tre giorni di incontri tra aziende italiane e investitori che vede come protagoniste 34 società quotate su AIM Italia e 51 società quotate sul segmento STAR. Giunta a Londra alla sua seconda edizione, all’AIM Italia Conference sono presenti 34 società, 350 gli incontri organizzati con circa 90 investitori in rappresentanza di oltre 60 case d’investimento (78% estere e 32% italiane).
Le 51 società quotate sul segmento STAR saranno invece protagoniste di oltre 1.000 meeting one-to-one con circa 160 investitori in rappresentanza di oltre 110 case d’investimento (87% estere e 13% italiane).

Quest’anno Borsa Italiana celebra il decennale di AIM Italia, che dalle prime quotazioni nel 2009, si è sviluppato e consolidato come mercato di riferimento per le piccole e medie imprese, spesso al primo accesso ai mercati dei capitali. AIM Italia di Borsa Italiana ad oggi conta 130 società quotate per una capitalizzazione complessiva pari a 6,7 miliardi di Euro e una capitalizzazione media pari a 53 milioni di Euro (dato aggiornato al 30/09/2019). Il segmento STAR di Borsa Italiana comprende ad oggi 76 società quotate con una capitalizzazione complessiva pari a 39,9 miliardi di Euro e una capitalizzazione media pari a 523 milioni di Euro.

Le società che partecipano alla AIM Italia Conference sono: ALKEMY, ANTARES VISION, COMER INDUSTRIES, COSTAMP GROUP, DIGITAL VALUE, ELES, ESAUTOMOTION, EXPERT SYSTEM, FARMAE’, FERVI, FINE FOODS & PHARMACEUTICALS, GIBUS, HEALTH ITALIA, H-FARM, INTRED, ITALIAN WINE BRANDS, LONGINO & CARDENAL, MAIL UP, MAPS, MARZOCCHI POMPE, MONNALISA, NOTORIOUS PICTURES, OFFICINA STELLARE, ORSERO, PATTERN, PHARMANUTRA, POWERSOFT, RADICI, SALCEF (INDUSTRIAL STARS OF ITALY 3), SHEDIR PHARMA GROUP, SICIT GROUP, SIRIO, SOMEC, TPS
Le società del segmento STAR che partecipano alla Conference sono: AEROPORTO DI BOLOGNA; AQUAFIL; ARNOLDO MONDADORI EDITORE; AVIO; B&C SPEAKERS; BB BIOTECH; BE; BIESSE; CAIRO COMMUNICATION; CAREL INDUSTRIES; CELLULARLINE; CEMBRE; D’AMICO INTERNATIONAL SHIPPING; DEA CAPITAL; EL.EN.; ELICA; EMAK; EQUITA GROUP; ESPRINET; EUROTECH; F.I.L.A.; FALCK RENEWABLES; FIDIA; FIERA MILANO; GAMENET GROUP; GEDI GRUPPO EDITORIALE; GEFRAN; GRUPPO MUTUIONLINE; GUALA CLOSURES; IMA; INTERPUMP GROUP; ITALMOBILIARE; IVS GROUP; LA DORIA; MONDO TV; OPENJOBMETIS; PIOVAN; PRIMA INDUSTRIE; RENO DE MEDICI; REPLY; RETELIT; SABAF; SERVIZI ITALIA; SESA; TAMBURI INVESTMENT PARTNERS; TESMEC; TINEXTA; TXT E-SOLUTIONS; UNIEURO; WIIT; ZIGNAGO VETRO.