1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Certificates ›› 

Le opportunità in Borsa: Bce ferma sui tassi, ma rivede ritmo Pepp

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

È da oggi disponibile il nuovo numero di “Le opportunità in Borsa”, la quindicinale dedicata a consulenti finanziari ed esperti di Borsa.

Gli ultimi sviluppi negli Stati Uniti tra aumento dei contagi legati alla variante Delta e le prospettive di una crescita economica globale meno brillante condizionano i mercati proprio mentre le banche centrali iniziano gradualmente a ritirare il sostegno della politica monetaria.

Al termine della riunione di giovedì scorso la Bce non ha toccato i tassi ma ha rivisto (seppur moderatamente) il ritmo del Programma di acquisto per l’emergenza pandemica (pandemic emergency purchase programme, Pepp). L’Eurotower ha inoltre confermato le altre misure, ovvero il livello dei tassi di interesse di riferimento della Bce, le indicazioni prospettiche (forward guidance) sulla loro probabile evoluzione futura, gli acquisti nell’ambito del Programma di acquisto di attività (PAA), le politiche di reinvestimento e le operazioni di rifinanziamento a più lungo termine.

La Bce ha inoltre rivisto al rialzo l’outlook sul Pil dell’area euro del 2021 dal +4,6% precedentemente atteso a una crescita pari a +5%. Per il 2022, il Pil è atteso in rialzo del 4,6%, a un ritmo inferiore rispetto al +4,7% precedente; le stime sul Pil del 2023 sono state lasciate invariate al ritmo del 2,1%. Quest’ultimo elemento è particolarmente vero se si guarda alla campagna vaccinale, che secondo Hans Kluge, Direttore Regionale dell’OMS in Europa, ha raggiunto una stagnazione.

In questa settimana l’attenzione degli operatori sarà focalizzata principalmente sul dato relativo all’inflazione Usa di agosto. Tra gli altri dati è attesa la pubblicazione della produzione industriale e delle vendite al dettaglio. In Cina, da monitorare i dati sulle vendite al dettaglio e produzione industriale attesi entrambi in rallentamento. Infine, è attesa la pubblicazione del report mensile dell’OPEC, importante per capire cosa si aspettano i principali paesi produttori su domanda ed offerta nei prossimi mesi, mentre in Norvegia si terranno le elezioni generali.

Per continuare a leggere visita il link: https://investimenti.bnpparibas.it/opportunita-borsa