1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Italian Certificate Awards 2020: UniCredit vince il premio Emittente dell’Anno

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si è svolta il 20 gennaio, in modalità online, la cerimonia di premiazione dei migliori Certificati, Emittenti e Reti distributrici del 2020 per la quattordicesima edizione dell’Italian Certificate Awards (ICA).
Per questa edizione sono state 14 le categorie di premi, tra cui spicca il premio EMITTENTE DELL’ANNO vinto da UniCredit. La categoria ha premiato l’emittente che più si è distinto per l’attività di emissione e quotazione di prodotti investment o leverage e per aver svolto il miglior servizio agli investitori.

Nel video seguente Nicola Francia, Responsabile Private Investor Products per l’Italia di UniCredit, ha sottolineato che la banca si è distinta nel Periodo di Valutazione per aver proposto oltre 1800 certificati in quotazione coprendo oltre 100 sottostanti differenti. UniCredit è ai primi posti in termini di market share sul segmento investment e ha offerto un’ampia copertura delle proprie attività dal punto di vista della comunicazione mediante webinar e incontri formativi con cadenza settimanale. Nicola Francia ha poi spiegato quali sono le aspettative per il 2021, anno in cui UniCredit continuerà a seguire i propri cliente con le diverse attività di formazione e di customer center. 

L’evento organizzato da Triboo e Certificati e Derivati, sotto il cappello del Certificate Journal, è arrivato a margine di un anno molto particolare caratterizzato dall’emergenza Covid ma che ha permesso comunque di registrare un rinnovato interesse per il mondo dei certificati.
La cerimonia di premiazione è stata preceduta da una sessione mattutina, novità di questa edizione 2020, con la partecipazione di esperti del settore che hanno illustrato l’evoluzione e le prospettive del mercato dei certificati e spiegato come questi strumenti possano essere utilizzati al meglio per ottimizzare un portafoglio d’investimento. Per rivederla clicca qui.