Notizie Notizie Italia Italia: boom di occupati ad aprile (+159mila), disoccupazione scende al 12,4%

Italia: boom di occupati ad aprile (+159mila), disoccupazione scende al 12,4%

Forti indicazioni dal mercato del lavoro italiano. Ad aprile torna a scendere il tasso di disoccupazione italiano e soprattutto balza il numero degli occupati che torna ai livelli di fine 2012. Ad aprile, secondo quanto reso noto dall’Istat, la percentuale dei senza lavoro è scesa al 12,4% dal 12,6% del mese precedente (dato di marzo rivisto dal 13% comunicato precedentemente). Il consensus era 12,8%. 
Il mercato sembra iniziare a beneficiare degli effetti delle decontribuzioni sulle assunzioni a tempo indeterminato e dell’entrata in vigore a marzo del Jobs Act. 
 
Occupazione al top dal 2012 
A sorprendere in positivo è l’impennata degli occupati, +159 mila occupati nel solo mese di aprile (di cui 51mila tra i giovani), dopo il calo degli ultimi due mesi. Il tasso di occupazione, pari al 56,1%, cresce nell’ultimo mese di 0,4 punti percentuali. Rispetto ad aprile 2014, l’occupazione è in aumento dell’1,2% (+261 mila) e il tasso di occupazione di 0,7 punti.
I disoccupati diminuiscono su base mensile dell’1,2% (-40 mila). Dopo l’incremento degli ultimi due mesi, ad aprile il tasso di disoccupazione cala di 0,2 punti percentuali, arrivando al 12,4%. Nei dodici mesi il numero di disoccupati è diminuito dello 0,5% (-17 mila) e il tasso di disoccupazione di 0,2 punti. Il numero di individui inattivi tra i 15 e i 64 anni mostra nell’ultimo mese un calo dello 0,7% (-104 mila). 
 
Disoccupazione giovanile scende al 40,9%
Segnali incoraggianti anche per i giovani con la crescita dell’occupazione registrata ad aprile coinvolge anche i più giovani. Gli occupati 15-24enni sono 946 mila, in aumento del 5,7% rispetto a marzo (+51 mila). Il tasso di occupazione giovanile, pari al 15,9%, cresce di 0,9 punti percentuali rispetto al mese precedente. Il tasso di disoccupazione tra i giovani è pari al 40,9%, in diminuzione di 1,6 punti percentuali rispetto al mese precedente.