1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ipo d’autunno: per Osai debutto su Aim Italia atteso il 3 novembre. Benetti nominato a.d.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Una nuova matricola è a un passo da Piazza Affari, destinazione Aim Italia. La prossima settimana, il 3 novembre, è atteso lo sbarco in Borsa di Osai Automation System. La società piemontese, attiva nella progettazione e produzione di macchine e linee complete per l’automazione e il testing su semiconduttori, ha annunciato di avere ottenuto da Borsa Italiana il provvedimento di ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni e dei “WARRANT OSAI A.S. S.P.A. 2020-2025” su Aim Italia.

Sempre oggi il consiglio di amministrazione di Osai, entrato in carica e riunitosi a seguito della pubblicazione del provvedimento di ammissione di Borsa Italiana, ha proceduto a nominare Fabio Benetti amministratore delegato.

Nei giorni scorsi la società ha comunicato il prezzo di collocamento delle azioni fissato in 1,5 euro per azione, estremo massimo del price range, al quale corrisponde una valutazione dell’equity value pre-money della società pari a 15 milioni. Con una capitalizzazione della società prevista alla data di inizio delle negoziazioni di 21 milioni. Il book-building, coordinato ed eseguito da BPER Banca (Global Coordinator) e chiusosi in anticipo il 23 ottobre, ha registrato ordini per un controvalore superiore a 5 volte il quantitativo massimo dell’offerta. In particolare, sono stati raccolti ordini da parte di 101 investitori, di cui 48 investitori istituzionali che hanno espresso complessivamente una domanda pari a circa l’81% del totale (di cui circa il 47% rappresentato da investitori esteri).