News Notizie Italia Inps, assegno unico figli: nei primi cinque mesi dell’anno oltre 5 milioni di domande

Inps, assegno unico figli: nei primi cinque mesi dell’anno oltre 5 milioni di domande

Nei primi cinque mesi del 2022 risultano pervenute all’Inps 5,2 milioni di domande di Assegno unico per i figli riferibili a 8,4 milioni di figli. Così il Primo Osservatorio Statistico sull’AUU dell’Inps relativo al periodo gennaio-maggio 2022 secondo cui nel primo semestre 2022 risultano pervenute all’Istituto 5,7 milioni di domande di assegno unico per circa 9,1 milioni di figli complessivi.
Le regioni con i take maggiori sono quelle del Sud (la Calabria e la Sicilia raggiungono l’89%), mentre al Centro e al Nord si registrano i take up più bassi (il valore minimo pari al 73% si riscontra in Liguria).
In merito agli importi erogati nel primo trimestre di competenza dell’AUU, in termini medi mensili sono stati erogati assegni per più di 1 miliardo di euro al mese a circa 4,7 milioni di richiedenti con riferimento mediamente a 7,5 milioni di figli al mese. Nel primo trimestre di competenza, l’importo medio mensile per richiedente è risultato pari a 232€ ed è stato pagato in media per 1,6 figli per ciascun richiedente, mentre l’importo per ciascun figlio è risultato, sempre in media, di 144€.
Circa il 45% dei figli pagati appartiene a nuclei con ISEE inferiore ai 15.000€, e quindi percepisce il massimo del beneficio, mentre più del 20% dei figli appartiene a nuclei familiari che non hanno presentato ISEE e quindi percepisce l’importo minimo.