1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Inflazione UE potrebbe accendere speculazione in vista Bce, per Saxo timori infondati

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Domani avrà inizio un mese di giugno denso di dati macro, a partire dal Pmi manifatturiero e l’annuncio sui tassi della Reserve Bank of Australia sui tassi. Per l’Italia in evidenza il Pmi manifatturiero, il tasso di disoccupazione e il Pil. Per l’eurozona test inflazione e Pmi manifatturiero. Volgendo lo sguardo oltreoceano si attende il dato sulla spesa edilizia ma soprattutto l’indice Ism manifatturiero.

Nel dettaglio l’inflazione europea è attesa a +1,9% a/a a maggio, pari al livello più alto da tre anni a questa parte e vicino al target della BCE. Dati sull’inflazione europea che potrebbero accendere timori in vista della riunione della BCE della prossima settimana (10 giugno). “Il mercato è preoccupato che la BCE inizi a discutere di tapering nella prossima riunione, tuttavia riteniamo che questi timori siano infondati. Dopo la disastrosa asta del Bund a 15 anni della scorsa settimana, la BCE starà attenta a non discutere di un ritiro del supporto”, rimarcano oggi gli esperti di Saxo nel report Market Quick Take.