1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Bitcoin scivola fino a 34.000 $, poi risale. Regolatori Usa pronti a stretta sulle criptovalute

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Inizio di settimana con volatilità pronunciata del bitcoin. In nottata la criptovaluta ha toccato un minimo a 34.220 dollari, per poi risalire e al momento viaggia sopra i 37.000 dollari, con un +2,5% nelle ultime 24 ore (dati CoinDesk). Gli investitori guardano alle possibili mosse future dei regolatori Usa.

Il nuovo numero uno della Comptroller of Currency (OCC),Michael Hsu, ha segnalato che erano in arrivo ulteriori regolamenti sulle criptovalute. In un’intervista con il Financial Times, il nuovo capo della Comptroller of Currency (OCC) ha affermato che l’agenzia abbandonerà le misure normative di Trump propendendo per regolamenti più severi nel settore. Hsu esprime preoccupazione per la mancanza di un’adeguata supervisione del rischio di danneggiare i risparmiatori e gli investitori. A mettere in apprensione è l’entusiasmo attuale riguardante l’innovazione bancaria apportata da cripto e blockchain. A detta di Hsu l’attuale situazione è paragonabile agli anni che hanno portato alla crisi finanziaria: “E’ difficile non provare un senso di déjà vu” con il pericolo che tali nuove tecniche diano luogo a “un sistema bancario ombra ampio e meno regolamentato”.

Altre agenzie che si occupano della questione sono la Commodity Futures Trading Commission (CFTC) e la Securities and Exchange Commission (SEC).