1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

H&M: perdita trimestrale su impatto Covid-19, giù del 50% le vendite

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’effetto Covid-19 si fa sentire sui conti trimestrali di Hennes & Mauritz (H&M). Il gruppo svedese dell’abbigliamento ha annunciato questa mattina i risultati del secondo trimestre che vedono una perdita pari a 5 miliardi di corone svedesi (pari a circa 476,3 milioni di euro) rispetto all’utile di 4,57 miliardi di un anno fa e le vendite scivolare del 50% a 28,7 miliardi. “Durante il trimestre i negozi sono stati temporaneamente chiusi in molti mercati; e a metà aprile circa l’80% dei negozi del gruppo era temporaneamente chiuso”, si legge in una nota del gruppo. Di contro, sono cresciute del 36% (in valuta locale) circa le vendite online.

H&M ha aggiunto che nel periodo dal primo al 24 giugno, le vendite hanno mostrato una flessione del 25% in valuta locale. Attualmente 350 negozi, che rappresentano il 7% del numero totale di negozi, restano chiusi e un gran numero di negozi ha ancora restrizioni locali e orari di apertura limitati. In totale sono aperti 48 dei 51 mercati online del gruppo.