Notizie Notizie Italia Goldman Sachs lancia i nuovi certificati Cash Collect con maxi premio fisso pagato a dicembre

Goldman Sachs lancia i nuovi certificati Cash Collect con maxi premio fisso pagato a dicembre

Goldman Sachs ha emesso sul SeDeX di Borsa Italiana i nuovi Cash Collect Maxi Premio Autocallable con Effetto Memoria con scadenza 36 mesi. Strumenti che offrono un maxi premio fisso pagato a dicembre 2022 (dal 12,5% al 18%) e premi condizionati trimestrali (1,75% al 4,75%) con effetto memoria a partire dal terzo trimestre dall’emissione (marzo 2023) se alle relative date di valutazione trimestrali, il prezzo di tutti i sottostanti nel paniere è pari o superiore alla barriera (pari al 60% del rispettivo prezzo iniziale).

Ciascuno dei panieri dei 5 nuovi certificati è stato costruito seguendo un approccio “settoriale” che riunisce all’interno del sottostante le azioni di società appartenenti al medesimo comparto economico, così da consentire all’investitore di puntare sulle azioni globali di una industry, tramite l’utilizzo di un unico strumento.

Effetto memoria e autocallability

L’effetto memoria permette all’Investitore di ricevere un premio cumulativo comprendente tutti i premi non pagati nelle precedenti date di valutazione intermedie se, a qualsiasi data di valutazione intermedia, sono soddisfatte le condizioni per ricevere il premio.

Inoltre, i certificati possono scadere anticipatamente a partire dal terzo trimestre se nelle date di valutazione trimestrali tutti i sottostanti nel paniere quotano a un prezzo pari o superiore al rispettivo prezzo iniziale, previo il pagamento del 100% del valore nominale (100 euro per strumento), oltre al premio con effetto memoria. In questo caso la scadenza dei certificati risulterebbe inferiore a 36 mesi e non sarebbero più corrisposti i premi condizionati trimestrali previsti per le date successive alla scadenza anticipata.

Gli scenari a scadenza

I certificati hanno una durata di 36 mesi se non si verifica alcuna eventuale scadenza anticipata trimestrale possibile a partire dal terzo trimestre. A scadenza (23 giugno 2025) gli investitori riceveranno 100 euro per ciascun strumento se il prezzo ufficiale di chiusura di tutti i sottostanti del paniere alla data di valutazione finale (16 giugno 2025) è pari o superiore alla barriera (pari al 60% del prezzo iniziale dei sottostanti).

Al contrario, se alla data di valutazione finale almeno uno dei sottostanti quota a un prezzo inferiore alla barriera (pari al 60% del relativo prezzo iniziale), l’investitore riceve un importo commisurato alla performance negativa del sottostante peggiore con conseguente perdita totale o parziale sul capitale investito. Per esempio, ove il prezzo ufficiale di chiusura del sottostante con la performance peggiore alla data di valutazione finale sia pari al 30% del relativo prezzo iniziale, l’investitore, ipotizzando che abbia acquistato il certificato al prezzo di emissione, subirà una perdita del capitale pari al 70% e riceverà un ammontare pari a 30,00 euro per ciascun strumento.

Per maggiori informazioni sui certificati di Goldman Sachs visitare il sito: https://www.goldman-sachs.it/certificati-cash-collect-giugno-2022/