1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Generali lancia Opa totalitaria su Cattolica, sul piatto 6,75 euro ad azione

QUOTAZIONI Generali AssCattolica Ass
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Generali ha annunciato la decisione di promuovere un’offerta pubblica di acquisto volontaria totalitaria avente a oggetto la totalità delle azioni ordinarie di Cattolica Assicurazioni. In particolare, l’offerta ha ad oggetto 174.293.926 azioni ordinarie dell’emittente, ossia la totalità delle azioni emesse da Cattolica alla data odierna, incluse le azioni proprie detenute dall’emittente, dedotte le 54.054.054 azioni di titolarità dell’offerente alla data odierna. Per ciascuna azione dell’emittente portata in adesione all’offerta, Generali offrirà un corrispettivo unitario pari a 6,75 euro.

Nella nota il gruppo assicurativo di Trieste spiega che tale corrispettivo incorpora un premio pari al 15,3% rispetto al prezzo ufficiale delle azioni dell’emittente rilevato alla chiusura del 28 maggio 2021 (ossia il giorno di Borsa aperta precedente la comunicazione dell’offerta al mercato); e un +40,5% rispetto alla media aritmetica, ponderata per i volumi scambiati, dei prezzi ufficiali per azione dell’emittente degli ultimi 6 mesi precedenti al 28 maggio 2021.

Come indicato, l’obiettivo dell’offerta è acquisire l’intero capitale sociale dell’emittente (o almeno una partecipazione pari al 66,67% del capitale sociale con diritto di voto, come indicato tra le condizioni di efficacia dell’offerta o, comunque, in ogni caso almeno pari al 50% più 1 (una) azione del capitale sociale con diritto di voto dell’emittente) e conseguire la revoca delle relative azioni dalla quotazione sul Mercato Telematico Azionario. “Si ritiene, infatti, che la revoca dalla quotazione delle azioni dell’emittente favorisca gli obiettivi di integrazione, di creazione di sinergie e di crescita del Gruppo Generali e del Gruppo Cattolica menzionati in precedenza”, sottolinea il Leone di Trieste.