1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Ftse Mib rimonta sul finale, effetto JPMorgan fa volare Unicredit Banco Bpm

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Lo stacco cedole di molte blue chip milanesi pesa oggi su Piazza Affari che comunque strappa il segno più in scia al rally di Wall Street.

Sono ben 19 i titoli del Ftse Mib che oggi hanno distribuito il dividendo per un impatto sull'indice dell'1,44% circa. A spiccare sono le cedole generose di Generali Assicurazioni (1,07 euro), Unipol (0,3 euro) e Azimut (1,30 euro). Nella lista ci sono anche tre saldi cedola da parte di ENI (0,43 euro), Intesa Sanpaolo (0,079 euro) e Recordati (0,57 euro).

In chiusura di giornata il Ftse Mib sale delo 0,17% a quota 24.136 punti dopo che in mattinata area arrivata a cedere oltre l'1% a causa dell'effetto cedole. In generale oggi i mercati si sono mossi bene con Wall Street che ha fatto da traino nell'ultima ora segnando rialzi fino a +2% con la risalita di colossi tech quali Apple e soprattutto delle banche. JP Morgan guida la carica con +7% in scia al rialzo delle prospettive per il 2022 per il margine di interesse.

E anche a Milano a fare la voce grossa oggi sono le banche con +4,23% per Unicredit a 10,36 euro. Molto bene anche Banco BPM (+4,3%) e Bper (+3,06%). E' invece rimasta indietro Intesa (-0,39%).