1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

FMI peggiora stime deficit/Pil per Italia: per il 2021 al 3,5% contro il 2% precedente

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Per il 2021, il deficit/Pil dell’Italia è stimato al ribasso al 3,5% e non più al 2%, così per il 2022 al 3,7% invece del 2,1% e nel 2023, dovrebbe essere registrato un altro 3,7%. Così emerge da un confronto delle tabelle del Fiscal Monitor del Fmi diffuso oggi e quelle dell’edizione dell’ottobre scorso. Ieri è stato pubblicato il World Economic Outlook che dato le stime del deficit/Pil nell’anno in corso e nel 2020 e oggi il Fiscal Monitor fornisce le previsioni per gli anni dal 2021 al 2023. “Mentre il debito pubblico è visto calare in tutti i Paesi dell’Area euro fatta eccezione per l’Italia, salirà negli Stati Uniti e in misura minore in Giappone”, spiega l’istituto guidato da Christine Lagarde.