1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Fiera Milano chiude il 2019 con risultati in crescita, dividendo di 0,13 euro. Confermati target 2020

QUOTAZIONI Fiera Milano
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Risultati superiori rispetto all’anno prima e al target del piano strategico per Fiera Milano. Nel 2019 l’utile netto del gruppo milanese si è attestato a 34,3 milioni, in crescita rispetto ai 18,6 milioni del 2018, mentre i ricavi sono saliti del 13% a 279,7 milioni. “Il 2019 registra un utile superiore a 34 milioni di euro, il migliore di sempre – ha sottolineato l’amministratore delegato e direttore generale di Fiera Milano, Fabrizio Curci, – Chiudiamo per il secondo anno consecutivo con risultati superiori ai target definiti nel piano strategico 2018-2022 presentato a maggio”.

Alla luce di questa performance, il gruppo ha deciso di proporre all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo di 13 centesimi per azione, in linea con l’anno prima. Il dividendo, se approvato, sarà messo in pagamento in data 6 maggio, con stacco cedola in data 4 maggio e record date in data 5 maggio.

Guardando all’anno in corso, Fiera Milano conferma il target di Ebitda per l’esercizio 2020 in un range di 71-75 milioni di euro, grazie a una ripianificazione del calendario fieristico legata all’emergenza epidemiologica e ad azioni di contenimento di costi. Tuttavia, la società precisa “al momento”, non escludendo quindi una revisione in futuro. “Stiamo affrontando l’emergenza coronavirus in stretta collaborazione con i nostri clienti – ha proseguito Curci – questo, ci ha consentito di riposizionare a calendario la quasi totalità delle fiere previste nei prossimi mesi. Continueremo a monitorare con attenzione l’evoluzione dell’attuale situazione, adottando tutte le misure possibili per il raggiungimento degli obiettivi prefissati”.