1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Exploit di Enel e altre utility trascina il Ftse Mib, sprint anche delle banche

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Vero e proprio exploit questa mattina per i titoli del settore utility di Piazza Affari. A primeggiare è Enel che segna +3,3% a 6,208 euro con un boom di volumi sul titolo. Molto bene anche gli altri testimonial del settore: in particolare Snam (+2,23%) e Terna (+2,25%), più indietro A2a (+0,87%).

A dare slancio alle utility, società che presentano un elevato ammontare di debito, sono le ultime indicazioni circa le intenzioni della Bce che potrebbe annunciare forti misure di stimolo, tra cui il taglio dei tassi, come rimarcato ieri da Olli Rehn, esponente della Bce. Parole che hanno portato ai nuovi minimi storici il tasso del Bund decennale a -0,7% e quello del Btp di pari durata è invece sceso in area 1,33% (minimi dal 2016).

Il rally dei Btp fa bene anche alle banche con Unicredit e UBI Banca in rialzo di oltre il 2%. TRa i migliori del Ftse Mib anche Leonardo con +3,3%.