1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

eVISO si prepara a entrare in Borsa: presentata domanda per quotarsi sull’Aim Italia, il debutto mercoledì 30 dicembre

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

eVISO si prepara al suo ingresso in Borsa. La società, che opera nel settore dell’intelligenza artificiale, ha presentato ieri a Borsa Italiana la domanda di ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni sul listino Aim Italia, dedicato alle piccole e medie imprese ad alto potenziale di crescita.

eVISO ha sviluppato soluzioni di proprietà basate su algoritmi di machine learning e di intelligenza artificiale, in grado di creare valore per i propri clienti attraverso la capacità previsionale e il monitoraggio dei processi. In particolare, la piattaforma, che ad oggi opera nel mercato dell’energia elettrica, è in grado di svolgere attività di forecasting, di esecuzione automatica dell’aggiornamento della struttura e di analisi del profilo degli utenti. A giugno 2020, la società ha registrato un valore della produzione in crescita a oltre 48 milioni di euro.

L’operazione di IPO sarà in aumento di capitale per 8 milioni di euro e in vendita da parte del socio Iscat per 1 milione (di cui 300mila euro per l’opzione greenshoe). Il prezzo di offerta è stato determinato in 1,75 euro per una valorizzazione pre-money della società di 35 milioni. L’offerta si rivolge a investitori qualificati italiani ed esteri. Il bookbuilding per il processo di quotazione è stato chiuso con successo con una domanda complessiva superiore all’offerta. La data prevista per l’inizio delle negoziazioni è mercoledì 30 dicembre.