1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. trading ›› 

ETF: novità per il mercato ETFplus, dal 4 marzo ci sarà asta apertura

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Novità sul mercato ETFplus, il segmento di Borsa Italiana dedicato alla contrattazione degli ETF. Dal prossimo 4 Marzo verrà introdotta l’asta di apertura che prevede l’immissione, la modifica e l’eliminazione di ordini in un arco di tempo predefinito, al fine di concludere i contratti ad preciso momento futuro (Apertura) e ad un singolo prezzo (Prezzo dell’asta di apertura o prezzo di Apertura).

Il funzionamento dell’asta di apertura

L’asta di apertura, rimarca Borsa Italiana, si estende dalle 08:45 alle ore 09:04 più un intervallo variabile di massimo 30 secondi, determinato casualmente (random) dal sistema. Dalle ore 9:02 è prevista la presenza obbligatoria dell’operatore specialist. Sono attive le variazioni di prezzo massime, basate sui parametri di scostamento dal prezzo statico Durante l’asta di apertura è consentita solo l’immissione di ordini con limite di prezzo (no ordini al meglio).

Se la differenza tra il prezzo indicativo dell’asta di apertura con il prezzo di riferimento del giorno precedente eccede la variazione percentuale massima consentita (parametro statico), la fase d’asta viene estesa per due minuti più un intervallo variabile di massimo 30 secondi, determinato in modo random dal sistema. L’estensione dell’asta può essere reiterata finchè il prezzo non è validato (ovvero la variazione percentuale del prezzo è all’interno dei parametri statici)

 

Arriva anche l’asta di volatilità

Infine, sempre a partire dal 4 Marzo, la sospensione della negoziazione attualmente in vigore, viene sostituita dall’asta di volatilità. La durata della fase di asta di volatilità è pari a 2 minuti, più un intervallo variabile della durata massima di 30 secondi, determinato automaticamente dal sistema di negoziazione in modo casuale. L’asta di volatilità attivata successivamente all’asta di apertura o in negoziazione continua può essere reiterata.