1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Eni rafforza presenza in Vietnam attraverso acquisizione del Blocco 115

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni si rafforza in Vietnam. Il gruppo energetico italiano, attraverso la sua controllata Eni Vietnam, ha completato l’acquisizione da Krisenergy (Vietnam 115) del 100% di interesse nel Blocco 115/09, nel bacino del Song Hong, nell’offshore del Vietnam centrale, divenendone l’operatore. L’area contrattuale è adiacente al Blocco 114, nel quale Eni Vietnam e il suo partner Essar Exploration and Production Limited hanno recentemente annunciato la scoperta a gas e condensati di Ken Bau e stanno attualmente conducendone la campagna di delineazione. La nuova area contrattuale confina inoltre con il Blocco 116, operato e detenuto al 100% da Eni Vietnam. Il Blocco 115/09 copre un’area di 7.382 Km2 con profondità dell’acqua variabili tra 90 metri e 1.000 metri.

Con questa operazione, si legge in una nota, Eni rafforza la sua presenza nel Paese e consolida la propria posizione attorno alla scoperta di Ken Bau, in linea con la strategia di progressiva espansione del portfolio gas nell’estremo oriente asiatico.