1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enertad punta a espandersi in Francia e nell’Europa dell’Est – 2

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In termini strettamente finanziari la società ha divulgato solo il dato sul margine operativo lordo (ebitda), per cui si stima un cagr del 65%, sino a quota 140 milioni di euro nel 2011, mentre per il 2012 il dato è visto a 200 milioni. Il nuovo business plan non esclude inoltre un ulteriore rafforzamento di Enertad sul mercatio di Oltralpe. “Il mercato francese – ha detto Tognacca – è molto frammentato e noi puntiamo a prendere parte all’atteso consolidamento del settore”. Non solo, ma Enertad sta “esplorando opportunità di investimento in altri paesi”. Per quanto Tognacca non si sia voluto sbilanciare troppo, ha affermato che si tratta di “mercati non ancora maturi ed europei”. E’ apparso dunque chiaro il riferimento all’Est Europa. “Tra l’altro – aggiunge l’a.d. – vogliamo andare all’estero non tanto per acquisire quote di mercato quanto piuttosto per diversificare il rischio regolatorio con cui dobbiamo fare i conti in territorio italiano”. Se infatti dall’Unione Europea giungono forti spinte verso le energie rinnovabili, l’iter autorizzativo nel Belpaese è ancora “lungo e incerto”. “Ci aspettiamo novità in proposito dal nuovo governo”, auspica Tognacca.