1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel anticipa i tempi sull’idrogeno, sarà uno degli elementi del nuovo piano (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Accelerazione sul fronte idrogeno per Enel. La controllata Enel Green Power Chile (EGP Chile) prevede di partecipare con la società elettrica cilena AME e i futuri partner ENAP, Siemens Energy e Porsche, all’installazione di un impianto pilota per la produzione di idrogeno verde attraverso un elettrolizzatore alimentato da energia eolica a Cabo Negro, a nord di Punta Arenas, nella regione di Magallanes, soggetto all’approvazione da parte delle autorità locali e alla finalizzazione della struttura di finanziamento.

L’entrata in esercizio dell’impianto è prevista per il 2022, rendendolo così il primo progetto di questo tipo che produrrà idrogeno in Cile, oltre ad uno dei più grandi in America Latina.

Enel in tal modo anticipa i tempi e tale impianto pilota consentirà al gruppo guidato da Francesco Starace di testare le migliori tecnologie ed espandere il business a livello globale. Sviluppi che a detta degli analisti di Equita porteranno l’idrogeno a essere probabilmente uno degli elementi del nuovo piano strategico di gruppo, che vedrà la luce a novembre.