1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Enel a oltre -2% nel giorno del cda, su partita Open Fiber interviene il Tesoro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si intensifica il segno meno di Enel a Piazza Affari con un rosso del 2,19% a 7,409 euro. Oggi il cda dell’utility guidata da Francesco Starace esaminerà l’offerta vincolante formulata da Macquarie per il 50% di Open Fiber. Le ultime indiscrezioni vedono l’intervento del Tesoro sull’iter di cessione dell’intera quota detenuta da Enel in quanto CDP (che detiene il restante 50% di Open Fiber) vorrebbe detenere il controllo della maggioranza assoluta. Il Tesoro è anche azionista di riferimento di Enel. Ieri pomeriggio il ministro Roberto Gualtieri ha convocato l’amministratore delegato di Enel, Francesco Starace e quello di Cdp, Fabrizio Palermo. Il negoziato potrebbe evolvere con un accordo che prevede una salita di CDP nel capitale acquistando un ulteriore 5-10% di Open Fiber da Enel.