1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Dollaro: con ‘mercati risk-on’ biglietto verde resterà probabilmente sotto pressione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La settimana parte all’insegna della debolezza per il dollaro (Dollar index si muove in area 92), che ha chiuso la settimana passata in ampio calo, avvicinandosi ai minimi di settembre – che sono anche i minimi dell’anno.

“Se i mercati si mantengono in modalità risk-on il dollaro resterà probabilmente sotto pressione”, afferma Asmara Jamaleh, economista di Intesa Sanpaolo, nella ‘Forex flash’ diffusa oggi. Secondo l’esperta, il rischio che lo stimolo fiscale sia di dimensioni ridotte con un Congresso diviso e che aumentino le attese di nuovi interventi espansivi da parte della Fed può agire a sfavore del biglietto verde. “Tuttavia, in un secondo momento, se le prospettive altrove non si riveleranno migliori che negli Stati Uniti, dovrebbe esservi ancora spazio di recupero per il dollaro”, aggiungono da Intesa Sanpaolo, suggerendo che in questi giorni saranno da monitorare anche le eventuali reazioni di mercato ai ricorsi presentati da Trump, che al momento sono state pressoché latenti.