1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

Dèbacle Twitter, calano gli utenti e il titolo sprofonda a Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo Facebook crolla un altro colosso tech. Twitter ha annunciato un forte calo degli utenti attivi mensili, a quota 1 milione rispetto a tre mesi fa, numero destinato ad aumentare complice la pulizia intrapresa dal social network degli account falsi.

Andando nel dettaglio, gli utenti attivi mensili sono 335 milioni, in calo rispetto ai 336 del primo trimestre, ma in aumento del 2,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Guardando ai conti, il fatturato di Twitter si è attestato a 710,5 milioni di  dollari, meglio dei 696,2 milioni attesi dal consensus e l’utile netto è stato di 100,1 milioni di dollari, pari a 13 centesimi di azione, rispetto a una perdita di 116,5 milioni di dollari, pari a 16 centesimi. L’utile rettificato era pari a 17 centesimi per azione.

“I risultati del secondo trimestre dimostrano che stiamo lavorando per garantire maggiore valore agli utenti di Twitter”, ha detto l’amministratore delegato Jack Dorsey, ricordando che la società “vuole che le persone si sentano sicure di potere esprimersi liberamente e ha lanciato nuovi strumenti per risolvere problemi di comportamento che distorcono e sviano l’attenzione della conversazione tra utenti”.

In miglioramento la pubblicità: nel trimestre il fatturato pubblicitario di Twitter è cresciuto su base annua del 23% a 601 milioni, mentre l’engagement pubblicitario è aumentato dell’81%. Il giro d’affari derivato da licenze e altre attività si è attestato a 109 milioni (+29%). L’ebitda adjusted è salito da 178 a 265 milioni, con un margine del 37%.

Titolo crolla nel pre-market

Numeri  preoccupanti e gli investitori reagiscono sul titolo Twitter che a due ora circa dall’apertura di Wall Street perde il 20%. A rendere ancora più cupo il quadro, un tweet arrivato da Donald Trump che accusa il social media di San Francisco di  “penalizzare importanti repubblicani” con la pratica dello shadow banning, “discriminatoria e illegale” avverte Trump che assicura, “valuteremo”. In cosa consiste lo shadow banning? In sostanza è il blocco di un utente o dei suoi contenuti da una comunità online dai potenziali nuovi follower.