1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Danieli si impenna fino a +15%, proposta conversione azioni risparmio e dividendo straordinario

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Boom di acquisti a Piazza Affari sul titolo Danieli che viaggia a +12,3% in area 13,66 euro dopo essere arrivato in avvio a oltre +15%. Ancora meglio fanno le azioni Danieli Risparmio che segnano +18,1% a 8,74 euro. Il CDA di Danieli ha proposto la conversione obbligatoria delle azioni risparmio sulla base di un rapporto di concambio di 0,65 azioni ordinarie per ogni azione di risparmio. Inoltre, è previsto in caso di successo dell’operazione, il pagamento di un dividendo straordinario pari 1,2 euro per ogni azione ordinaria esistente e di nuova emissione risultante dalla conversione (9,9% dvd yield). La conversione sarà efficace a condizione che l`assemblea straordinaria degli azionisti di risparmio approvi l`operazione e l’esborso per il recesso non ecceda 20 mln di euro pari al 7,8% di recessi sul totale delle risparmio.

Danieli ha chiuso l’esercizio 2019/2020 con un utile netto di 62,9 milioni di euro e presenta una redditività operativa (EBIT) ridotta rispetto allo scorso esercizio per effetto di oneri non ricorrenti una tantum e per le limitazioni alla produzione soprattutto nel settore Steel Making con minori vendite ai clienti ma anche per
slittamento progetti in corso nel Plant Making per gli effetti pandemici del COVID-19. I ricavi risultano di 2,803 mld (-9%) e l’ebitda di 188 mln (-22%).