News Notizie Italia Crollo consumi: Unc, tsunami senza precedenti. Italia la peggiore d’Europa

Crollo consumi: Unc, tsunami senza precedenti. Italia la peggiore d’Europa

Pubblicato 7 Maggio 2020 Aggiornato 19 Luglio 2022 17:21
"Una Caporetto! Il lockdown ha prodotto uno tsunami senza precedenti". E' il commento di Massimiliano Dona, presidente dell'Unione Nazionale Consumatori, ai dati Istata sulle vendite al dettaglio che a marzo sono crollate del 20,5% rispetto al mese prima. "Rispetto al resto dell'Europa, considerati i dati resi noti ieri da Eurostat, l'Italia si colloca al primo posto per la caduta mensile delle vendite totali in volume, più del doppio nel confronto con la media Ue, pari a -10,4%, e quasi il doppio dell'Eurozona, che segna una diminuzione dell'11,2%". La spiegazione, secondo Dona, potrebbe essere il fatto che l'Italia è stata la prima ad adottare un blocco degli spostamenti, la chiusura dei negozi ed il fermo delle attività produttive. Una considerazione che invita il governo ad accelerare la Fase 2.