1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Covid-19: Istat, ora “non dispone di informazioni per quantificare impatto su economia”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“È doveroso premettere che l’Istituto alla data odierna non dispone ancora di informazioni in grado di quantificare l’impatto sull’economia italiana delle misure introdotte per contrastare l’emergenza sanitaria, proprio per il brevissimo lasso di tempo intercorso dall’inizio del manifestarsi della crisi e per il rapido succedersi di estensioni e aggiustamenti dei provvedimenti in essere”. Lo scrive l’Istat nella memoria scritta presentata oggi alla Commissione programmazione economica e bilancio del Senato per l’esame del decreto ‘Cura Italia’. L’istituto scrive che solo “nel corso di maggio si accumuleranno ulteriori informazioni su ciò che è accaduto in marzo e che solo all’inizio di giugno 2020 si avranno i primi dati effettivi riguardanti aprile”. L’Istat aggiunge che “sino alla fine di maggio si avranno esclusivamente misure relative alla fase iniziale della crisi e nelle quali sarà quasi impossibile identificare/isolare l’ampiezza dell’effetto di contrazione dell’economia derivante dalla situazione che si è progressivamente aggravata. È immediato ipotizzare che il gap di produzione/valore aggiunto si determinerà in tutta la sua ampiezza nel secondo trimestre, con tutti gli indicatori e le statistiche relative all’economia e al mercato del lavoro che ne registreranno i risultati”.