News CNH Industrial non venderà più in Cina le macchine per le costruzioni, titolo in rialzo

CNH Industrial non venderà più in Cina le macchine per le costruzioni, titolo in rialzo

10:36

A Piazza Affari buon andamento per Cnh Industrial che al momento si trova in rialzo dell’1,18% trovandosi così sopra 15,4 euro ad azione. Oggi la società ha annunciato che a partire dal 31 dicembre 2022 terminerà tutte le attività di vendita di macchine per le costruzioni in Cina.

Le vendite di macchine per le costruzioni in Cina hanno totalizzato 88 milioni di dollari nel 2021 e la decisione odierna è parte del piano aziendale di rilancio del segmento Construction a livello globale.

La società ha comunicato che non si aspetta “di incorrere in costi significativi legati alla cessazione delle attività di vendita delle macchine per le costruzioni in Cina”. L’Azienda, infatti, continuerà a fornire supporto ai suoi clienti e concessionari in Cina e garantirà assistenza alle macchine CASE Construction vendute sul mercato cinese. Tutte le altre attività CNH Industrial in Cina non verranno negativamente influenzate da questa decisione e continueranno senza alcuna interruzione.