1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bper sospesa al ribasso (-6%), pesa macigno aumento capitale per finanziare acquisto filiali Intesa-Ubi

QUOTAZIONI Ubi BancaIntesa SanpaoloBper Banca
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Bper soffre dopo la notizia dell’accordo con cui Intesa SanPaolo, al fine anche di evitare dubbi delle autorità antitrust sul suo obiettivo di rilevare Ubi Banca, è pronta a cederle 400-500 filiali della banca risultante dalla merger. Il motivo è semplice: per finanziare l’acquisto di queste filiali, Bper lancerà un aumento di capitale fino a 1 miliardo di euro.

Il titolo Bper scende e viene sospeso per eccesso di ribasso, con un calo teorico di quasi il 6% che zavorra l’azione a 4,366 euro.

Occhio alla nota di Equita, che speficica che, “nell’ambito dell’Opa volontaria di ISP su UBI, BPE ha annunciato l’intenzione di acquisire 4-500 sportelli collocati prevalentemente in Lombardia a cui fanno capo 15bn di RWA pari al c40% del totale”.

Ora, continua Equita, “in base ai nostri calcoli, il prezzo pagato da BPE per gli sportelli in questione dovrebbe essere di circa 1bn ie 0.55x il P/TE e sarà finanziato con un aumento di capitale di 1bn (un miliardo) – pari al 40% della market cap. BPE stima un contributo all’utile di circa 150mn ie +44% della nostra stima 2023. Il deal dovrebbe quindi essere sostanzialmente neutrale dal punto di vista del capitale di BPE, visto che l’operazione è finanziata completamente con equity”.

Equita ha un rating buy su Bper e un target price a 5,1 rispetto ai 4,64 della chiusura di ieri.