1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Bper arranca in fondo al Ftse Mib, oggi ultimo giorno negoziazione diritti AdC

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tornano le vendite su Bper. Il titolo della banca emiliana cede circa il 2,5 per cento in area 1,17 euro. Venerdì il titolo era balzato dell’8% rialzandosi dai minimi assoluti toccati nelle sedute precedenti. Da inizio anno Bper è il secondo peggior titolo di tutto il Ftse Mib con -61%.

Oggi è l’ultimo giorno di negoziazione dei diritti rivenienti l’aumento di capitale da 800 mln di euro finalizzato all’acquisizione di 532 sportelli in eccesso del gruppo Intesa Sanpaolo a seguito dell’operazione UBI. Prevista l’emissione di 8 nuove azioni Bper ogni 5 possedute al prezzo di sottoscrizione di 0,90 euro per ciascuna nuova azione, che implica uno sconto sul TERP del 31%. Il periodo di adesione è dal 5 al 23 ottobre, con periodo di negoziazione dei diritti fino 19 ottobre compreso. L’acquisizione degli sportelli consentirà a BPER di mantenere un CET di circa 13%.