1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Borse europee in rialzo dopo mossa espansiva in Cina

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le Borse europee si muovono in territorio positivo sulla scia dei principali listini asiatici, dopo l’annuncio da parte della People’s Bank of China di un forte calo di uno dei suoi principali tassi di riferimento, come nuova misura di stimolo. Dopo l’avvio, l’indice Eurostoxx 50 sale dello 0,71%. A Francoforte il Dax guadagna lo 0,75%, a Parigi il Cac40 avanza dello 0,52% e a Londra l’indice Ftse100 segna un +1%.

La banca centrale della Cina ha tagliato il tasso a cinque anni dal 4,6% al 4,45%. La riduzione, pari a 15 punti base, è la più forte dal 2019. I tassi LPR sono i tassi di riferimento sui prestiti che vengono stabiliti mensilmente da 18 banche cinesi.

La mossa espansiva riflette chiaramente l’intenzione della banca centrale cinese di intervenire a sostegno dell’economia del paese che, secondo gli economisti, soffrirà nel trimestre in corso una contrazione, a causa delle misure di lockdown che il governo di Pechino ha lanciato per contrastare la recente ondata di Covid-19, nell’ambito della sua a zero Covid policy.

Pochi gli spunti macro in arrivo. L’agenda macro di oggi prevede la sola pubblicazione della fiducia dei consumatori nell’Eurozona.