1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Borsa Milano: giocare in difesa in tempi di Covid. Mediobanca presenta la sua Top 10

QUOTAZIONI EnelSnamTelecom ItaliaItalgasIrenBanca Farmafactoring
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giocare in difesa: continua a essere questa la raccomandazione che gli analisti di Mediobanca Securities danno agli investitori presentando oggi, nella nota odierna, la TOP 10 delle azioni su cui puntare: confermate nella lista dei titoli considerati più sicuri in tempi di coronavirus Enel, Snam, Telecom Italia, Nexi, Italgas e ENAV.
Quattro le new entry:

“Oggi aggiungiamo quattro azioni mid-cap di elevata qualità: Iren, BFF, Garofalo e Tinexta, per completare la nostra Top 10″.
La nota arriva in una giornata non proprio facile per la borsa di Milano, alle prese con il sell off sui titoli bancari.

“La diffusione del COVID-19 – ammettono gli esperti di Mediobanca Securities nella nota- è un ostacolo significativo che continuerà, probabilmente, a impattare negativamente il mercato, almeno fino a quando non inizieremo a capire quanto tempo sarà necessario per controllare questo contagio pericoloso e quanto articolata e credibile sarà la risposta dell’Europa alla crisi”.
“Di conseguenza, riteniamo che il modo migliore per navigare in questo contesto difficile di mercato sia quello di (puntare) su aziende che, sebbene colpite dalla correzione del mercato, dispongano di modelli di business resilienti al rallentamento economico in corso, concentrandoci sulle utilities, infrastrutture, tlc e società attive nei pagamenti”.
Mediobanca Securities consiglia invece di “evitare titoli ciclici e finanziari – con i titoli assicurativi che sono migliori delle banche solo in termini relativi”.
Diverse sono le note snocciolate dai vari strategist e analisti in un momento in cui gli investitori non hanno chiare quelle che saranno le ripercussioni del coronavirus e del lockdown sull’economia.
Occhio a tal proposito al commento di Thorsten Schrieber, membro del Comitato esecutivo e responsabile Sales, Sales Support, Marketing e Comunicazione di DJE Kapital AG, che si riferisce all’azionario in senso generale:
Molte azioni sono economiche. Ma bisogna essere molto cauti e molto selettivi. Sono attraenti i titoli del settore healthcare e dei beni di consumo. I titoli farmaceutici erano già sotto pressione prima della crisi, ad esempio negli USA, dove i politici volevano tagliare i prezzi. In portafoglio dovrebbero esserci anche le utilities: anche questi titoli, per il momento, hanno avuto un calo di prezzo relativamente contenuto”.