1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Bolla Dogecoin: la cripto meme che piace a Musk ora capitalizza più di Intesa Sanpaolo e Stellantis

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Impennata prepotente oggi delle quotazioni del Dogecoin che per la prima volta supera quota 0,50 dollari, portando il suo saldo da inizio anno a un incredibile +12.500%. Dai dati Coindesk emerge che la cripto mene segna oggi +36% a 0,55 $, ma nel pomeriggio ha toccato un picco a 0,611 $. La market cap della cripto mene supera i 70 miliardi di dollari, pertanto al cambio attuale eur/usd vale più di pesi massimi di Piazza Affari quali Intesa Sanpaolo (44,8 mld) e Stellantis (43,4 mld), non lontano da Enel che è il titolo di maggior peso di Piazza Affari con oltre 83 mld di market cap.

Ieri un assist alla cripto meme creata per gioco nel 2013 è arrivato dalla decisione di eToro di aggiungere il Dogecoin tra le cripto presenti nella propria piattaforma alla luce della forte domanda da parte dei clienti.

Ad alimentare la dogecoin mania è anche l’onda lunga del tweet di Elon Musk di settimana scorsa. Il fondatore di Tesla ha anticipato il suo debutto nelle vesti di conduttore, il prossimo 8 maggio, della puntata del programma comico Saturday Night Live twittando “The Dogefather SNL May 8”. Tra i daily trader si scommette sulla possibilità che Musk l’8 maggio accenni al Doge e in qualche modo spinga in alto il prezzo.