Notizie Certificates BNP Paribas lancia una nuova serie di Memory Cash Collect su singole azioni europee ed americane con barriera a scadenza fino al 50%

BNP Paribas lancia una nuova serie di Memory Cash Collect su singole azioni europee ed americane con barriera a scadenza fino al 50%

BNP Paribas annuncia l’emissione di una nuova serie di certificate Memory Cash Collect su singole azioni con durata biennale. La nuova emissione offre premi potenziali con effetto memoria a cadenza trimestrale, pari ad un rendimento compreso tra il 2% (8% annuo) e il 6,8% (27,2% annuo) e, a scadenza, protezione del capitale nominale in caso di ribassi dell’azione sottostante fino al 50%.

I nuovi Memory Cash Collect si distinguono per il sottostante che, dopo una serie di emissioni su panieri di titoli, torna in quest’emissione ad essere su singole azioni, europee ed americane, come ad esempio Tesla, Netflix, Paypal, Marvell Technology, e alcune tra le maggiori società quotate italiane, quali Eni, UniCredit, Nexi, Leonardo, Intesa Sanpaolo, Stellantis, Tenaris.

Il funzionamento

I nuovi Memory Cash Collect consentono di ottenere premi con effetto memoria nelle date di valutazione trimestrali anche nel caso di andamento negativo dell’azione sottostante, purché la quotazione dell’azione sia pari o superiore al livello Barriera Premio, che è compresa tra il 50% e il 70% del valore iniziale. Inoltre, a partire dal sesto mese di vita, i Certificate possono scadere anticipatamente se nelle date di valutazione trimestrali l’azione sottostante quota a un valore pari o superiore al suo valore iniziale. In questo caso l’investitore riceve, oltre al premio trimestrale, il Valore Nominale (100 euro) oltre agli eventuali premi non pagati precedentemente (c.d. “effetto memoria”).

Se i Certificate arrivano a scadenza (24 giugno 2024) si prospettano tre possibili scenari: se la quotazione dell’azione sottostante è pari o superiore al livello Barriera Premio, il Certificate rimborsa il Valore Nominale più il premio con effetto memoria; se la quotazione dell’azione sottostante è inferiore al livello Barriera Premio, ma pari o superiore al livello Barriera a Scadenza, il Certificate rimborsa il Valore Nominale; infine, se la quotazione dell’azione sottostante è inferiore al livello Barriera a Scadenza, il Certificate paga un importo proporzionale alla performance negativa dell’azione sottostante (con conseguente perdita, parziale o totale, del capitale investito).

Il Memory Cash Collect su Tesla

Ad esempio, il Memory Cash Collect su Tesla (ISIN NLBNPIT1DA07) paga un premio trimestrale del 4,75% (19% annuo) ad ogni data di valutazione intermedia in cui il valore dell’azione sottostante è maggiore o uguale al livello Barriera Premio, posta al 60% del valore iniziale del sottostante. Inoltre, a partire dal sesto mese di vita del prodotto, nel caso in cui in una delle date di valutazione trimestrali Tesla quoti a un valore uguale o superiore al valore iniziale (737,120 dollari), il Certificate scade anticipatamente e, oltre al pagamento del premio, rimborsa anche il valore nominale (100 euro) e gli eventuali premi non pagati in precedenza, grazie all’Effetto Memoria.

Di seguito la lista dei nuovi prodotti emessi sul mercato SeDeX di Borsa Italiana:

Maggiori informazioni sulla gamma Cash Collect di BNP Paribas sono disponibili su https://investimenti.bnpparibas.it/prodotti-di-investimento/cash-collect/. Inoltre sul sito dedicato https://investimenti.bnpparibas.it/ è sempre possibile consultare quotazioni, grafici in tempo reale e tutta la documentazione relativa ai Certificate.