1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Certificates ›› 

BNP Paribas, investire nel 2019 con l’effetto step-down

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

BNP Paribas ha lanciato una nuova serie di Step-Down Cash Collect su singole azioni. Per capirne meglio il funzionamento ne abbiamo parlato con Matteo Montemaggi, equity derivatives sales della società: “A livello di struttura sono leggermente più complessi dei normali cash collect – afferma – ma hanno una caratteristica aggiuntiva positiva rispetto alle normali emissioni”. 

LIVELLO DI RIMBORSO ANTICIPATO In cosa consiste, quindi, l’effetto step-down? “Il livello del rimborso anticipato – prosegue Montemaggi – non rimane fisso per tutta la durata del prodotto, ovvero tre anni. Se per i primi sei mesi il rimborso è nullo e per i successivi sei mesi non si discosta da un cash collect normale, a partire dal secondo anno la soglia di rimborso anticipato scende ogni sei mesi del 5%. Supponendo che il valore iniziale del sottostante sia 100: per i primi sei mesi non scade, per i secondi sei mesi scade se il sottostante va sopra al 100% del valore iniziale; dal dodicesimo al diciottesimo scade se il sottostante si trova a un livello superiore al 95% del valore iniziale e così via si scende”.