1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Anno record per Azimut. Giuliani: espansione all’estero scelta vincente, ora acquisizioni negli USA

QUOTAZIONI Azimut
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Azimut chiude il 2019 con un balzo a tre cifre (+123%), di gran lunga il miglior titolo tra quelli del Ftse Mib. Il presidente di Azimut, Pietro Giuliani, ritiene che la performance del 2019 è frutto di una “politica di espansione all’estero soprattutto sugli emergenti e questo ci ha permesso di ottenere performance più elevate. Investiamo in economie ad alta crescita con un tasso di sviluppo maggiore delle altre aree e poi siamo gli unici in Italia ad avere gestori operativi sui mercati 24 ore su 24”. In tal modo Azimut risulta meno esposta sull’Italia e l’Europa con il 30% delle masse raccolte fuori dai confini nazionali. Giuliani, intervistato da IL Sole 24 Ore, conferma che non è interessato ad acquisizioni in Itlia, mentre guarda con interesse agli Stati Uniti. Ora l’attenzione è sugli Stati Uniti. “Un investitore globale come noi non può non avere presenza sul mercato americano. Ora abbiamo una piccola realtà di distribuzione a Miami e abbiamo intenzione di crescere sia nella parte distributiva, sia nella parte di produzione”, rimarca Giuliani che vuole continuare sulla strada delle acquisizioni sia sul versante distributivo, sia su quello della gestione.