1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Ansaldo Sts: Rio Tinto differisce progetto Ato in Australia, ordine contabilizzato non nel 2008

QUOTAZIONI Ansaldo Sts
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’imperversare della crisi non tarda a farsi sentire nemmeno su uno dei “gioielli” dell’industria “made in Italy”, Ansaldo Sts. Con una nota di ieri, infatti, la società con base a Genova ha fatto sapere che “il rallentamento della crescita del mercato a seguito della crisi finanziaria in essere ha ridotto l’urgenza di Rio Tinto di completare il piano di automazione degli oltre 1.300 Km di linea ferroviaria utilizzata per il trasporto di minerale di ferro nella regione di Pilbara (Western Australia)”. Il differimento da parte di Rio Tinto del Progetto Automated train operations (Ato) determina la decisione del gruppo controllato da Finmeccanica di non registrare parte di questo contratto fra gli ordini raccolti nel corso del 2008. “Il venir meno – prosegue la nota – di questa opportunità, che vale circa 75 milioni di euro, non ha comunque alcun impatto sul raggiungimento e il superamento da parte di Ansaldo Sts del target di acquisizione ordini annunciato per il 2008 in occasione dell’investor conference tenutasi a Londra lo scorso ottobre (1.280 milioni di euro)”.