1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

A2A: assemblea slitta al 7 giugno dopo provvedimento contro direttore finanziario della controllata EPCG

QUOTAZIONI A2a
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’assemblea di A2A slitta dal 18 maggio al 7 giugno. Lo ha deciso il consiglio di amministrazione di A2A, riunitosi ieri sera, dopo aver appreso l’ex direttore finanziario di EPCG, controllata montenegrina, è stato oggetto di un provvedimento di custodia cautelare da parte dell’autorità giudiziaria del Montenegro. Il capo d’imputazione risulterebbe essere abuso di potere in attività commerciale nella scelta di consulenti, in violazione della legge montenegrina sul Public Procurement. I fatti risalgono al triennio 2010-2012. “A2A esprime sconcerto e rammarico per il provvedimento restrittivo emesso nei confronti dello stesso CFO ed auspica una rapida definizione della vicenda”, si legge nella nota, che spiega: “Al fine di effettuare tutti gli approfondimenti e le valutazioni necessarie, il Consiglio di Amministrazione di A2A ha ritenuto opportuno posticipare la data dell’assemblea ordinaria e straordinaria dal 18 maggio 2016 al 7 giugno 2016”. Il gruppo comunque precisa che non sono previste modifiche nel bilancio consolidato e nel bilancio separato di A2A e nemmeno nella proposta di distribuzione dei dividendi già deliberata nella seduta del Consiglio di Amministrazione dello scorso 5 aprile.