1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Obiettivo 12,2 euro per Leonardo-Finmeccanica, FTSE Mib prosegue uptrend di breve

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

FTSE Mib
Apertura sopra la parità per l’indice FTSE Mib che va in cerca di conferme per stabilizzare i corsi al di sopra del supporto di area 17.122 punti. Conferme in tal senso arriverebbero dalla tenuta dei minimi intraday di ieri a 17.160 punti, area che potrebbe comunque risultare interessante per nuovi posizionamenti in acquisto. Il target al rialzo rimane a 17.450 punti, dove transita la trendline dinamica espressa con i minimi di febbraio e aprile. Nel medio termine ribassi dei corsi volti al test della trendline dinamica ottenuta con i minimi crescenti del 27 giungo e 3 agosto. 

DAX
Nella seduta di ieri il Dax ha generato un’importante rottura che segue la fase laterale in corso nella seconda parte di agosto. Conferme di detta rottura arriverebbero oggi con chiusure superiori ai 10.700 punti e potrebbero fornire benzina al basket per ulteriori allunghi volti a chiudere il gap aperto con la prima seduta del 2016. Ritorni i 10.550 punti potrebbero significare un deterioramento del quadro tecnico di medio periodo. 

Leonardo Finmeccanica
Per Leonardo Finmeccanica i corsi seguono il rimbalzo di venerdì avvenuto sulla trendline dinamica espressa con i minimi crescenti del 6 luglio e 4 agosto. A fornire ulteriore benzina all’allungo odierno è anche il newsflows positivo che potrebbe spingere il prezzo al test della trendline dinamica ottenuta con i top crescenti del 23 giugno e 24 agosto. La compressione di volatilità registrata nel periodo estivo potrebbe presto portare ad uno sfogo che porterebbe le quotazioni fuori dal triangolo costruito graficamente dalle due trendline dinamiche prima descritte. Nel caso di rottura al rialzo un target interessante potrebbe essere rappresentato dai 12,2 euro, ottenuto con l’estensione al rialzo dal punto di rottura dell’ampiezza del triangolo descritto. 
 
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori