1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib: seduta opaca, si allontana quota 22.000. Prysmian in lotta per superare quota 20 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’indice Ftse Mib non brilla nella prima seduta della settimana e, dopo un avvio positivo scende in territorio negativo. Il passivo non è pesante a metà mattina ma sul quadro grafico il suo effetto è di riportare le quotazioni sotto la media mobile a 14 giorni, transitante a 21.814 punti. Sul fronte ribassista le vendite potrebbero spingere il Ftse Mib verso 21.343 punti, i minimi di inizio mese. Successivo target ribassista a 21.151. Sul fronte opposto rimane la soglia psicologica dei 22.000 punti il primo livello in grado di dare una certa stabilità allo scenario mentre una chiusura sopra 22.280 segnalerebbe una svolta in positivo con possibili allunghi in direzione di 22.700. 

Prysmian ha tentato l’allungo oltre quota 20 euro stamattina e oltre le medie mobili a 55 e 100 periodi, appaiate in area 20,10/15 euro. Pur mantenendo un tenue rialzo parte dello spunto iniziale è rientrato e il titolo si trova a lottare per conservare quota 20 euro. Un superamento dei livelli indicati porterebbe al riequilibrio dello scenario di medio termine con possibili estensioni al rialzo verso 20,83 euro. Se invece Prysmian dovesse rimanere al di sotto di quota 20, potrebbe arretrare fino al test della linea di tendenza rialzista risalente dai minimi del 24 agosto e 7 settembre attualmente a 19,28 euro, dove si trova a passare anche la media mobile a 14 giorni, supporto che, se conservato, potrebbe fornire lo spunto per l’apertura di nuove posizioni al rialzo. In caso contrario da monitorare area 19,20 euro. 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori