1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: avvio in lieve calo nel giorno delle elezioni, tonfo di Hertz e Valeant

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avvio di seduta in leggero calo per Wall Street, con gli investitori che si muovono cauti in attesa del risultato del voto. In avvio l’indice Dow Jones segna un -0,20%, l’S&P500 scivola dello 0,25% e il Nasdaq cede lo 0,21 per cento. Ieri la Borsa di New York ha chiuso in corsa, mettendo a segno la migliore seduta da marzo, attribuendo un’alta probabilità alla vittoria di Hillary Clinton, la candidata favorita dei mercati finanziari, dopo che l’Fbi l’ha assolta per il caso emailgate. L’ultimo sondaggio di Bloomberg News le attribuisce un margine del 3% sul rivale Donald Trump. Inoltre, i dati sull’affluenza negli stati dove si è già votato per corrispondenza (cosiddetto early voting, voto anticipato, che interessa circa il 35% del totale degli elettori), segnalano un forte incremento dell’affluenza della popolazione ispanica, tipicamente non a favore di Trump.
Tra i titoli in avvio, Hertz sprofonda segnando un -43% dopo aver riportato ieri sera a mercato chiuso un calo degli utili trimetsrali e tagliato il suo outlook. In profondo rosso anche Valenat Pharmaceuticals con un -29 per cento dopo la revisione al ribasso della guidance.