1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Us market mover: prezzi alla produzione in forte calo a ottobre (-2,8% m/m)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Calo mensile superiore alle attese per i prezzi alla produzione Usa a ottobre, -2,8%. I prezzi alla produzione di ottobre erano attesi in flessione dell’1,8% dal -0,4% del mese precedente.
L’indice dei prezzi alla produzione viene monitorato dagli operatori poiché è il primo indicatore dell’inflazione che viene diffuso ogni mese. Attraverso questo dato si possono anticipare le pressioni sui prezzi. Un incremento dei prezzi alla produzione viene accolto negativamente dal mercato, in quanto si potrebbe tradurre in una crescita del livello generale dei prezzi.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ECONOMIA

Stati Uniti: +5,7% a/a per l’S&P/Case-Shiller, peggio delle attese

Ad aprile l’indice S&P/Case-Shiller, che misura l’andamento dei prezzi immobiliari nelle 20 principali città degli Stati Uniti, ha registrato un +5,7% annuo dal +5,9% del mese precedente. Il dato è sotto le attese degli analisti che erano a +5,9%….

BANCHE CENTRALI

Regno Unito: la Bank of England alza il CCB allo 0,5%

Tagliato a zero un anno fa, oggi il Countercyclical Capital Buffer (CCB) sulle esposizioni delle banche britanniche è stato riportato in quota 0,5%. Lo ha annunciato la Bank of England in una nota. L’istituto guidato da Mark Carney ha fatto sapere al…

MACRO

Italia: fiducia consumatori e imprese migliora a giugno

L’Istat ha comunicato stamattina che a giugno l’indice del clima di fiducia dei consumatori aumenta di un punto percentuale passando da 105,4 a 106,4 punti. In miglioramento anche l’indice composito del clima di fiducia delle imprese che passa da 10…

MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede alle 12 a Londra la presentazione del Financial Stability Report da parte del governatore della Bank of England, Mark Carney. Probabile che il chairman colga l’occasione per ribadire la necessità di confermare il costo …