1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Shell incassa la bocciatura di Credit Suisse

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Shell finisce nel mirino di Credit Suisse che ne abbassa il rating e il prezzo obiettivo. Gli analisti della banca elvetica hanno portato la raccomandazione sul gruppo petrolifero a “neutral” dal precedente “outperform”. “Per gli investitori di lungo termine Shell è una compagnia dalle elevate qualità, con un buon management e interessanti asset – precisano da Credit Suisse -. Ciò nonostante, con un premio sui multipli e sulla cassa media di settore e sul dividend yields, riteniamo che sia già scontato nell’azione”. E’ stato rivisto verso il basso anche il prezzo obiettivo, sceso a 2.600 pence da 2.750 per “riflettere la riduzione delle stime del flusso di cassa netto 2012/2015”. Nonostante il doppio downgrade il titolo Shell registra un leggero rialzo dello 0,42% sul listino londinese.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Wall Street: futures Usa deboli in cerca di direzione

I futures sui principali indici statunitensi sono poco mossi in cerca di direzione, con il dato sulle vendite di case nuove e l’indice Pmi manifatturiero che potrebbero dare qualche spinta. A circa due ore e mezza dall’inizio degli scambi, il contrat…

PIAZZA AFFARI

Prysmian: titolo in testa al Ftse Mib dopo promozione analisti

Il titolo Prysmian si mette in evidenza questa mattina sul listino principale di Piazza Affari. In una seduta intonata al ribasso, l’azione del gruppo dei cavi balza in testa al Ftse Mib con un progresso di oltre 2 punti percentuali (+2,01%) in area …

MERCATI

Borse europee: partenza in moderato calo, oggi è il giorno dei Pmi

Partenza in moderato calo per le Borse europee, dopo una chiusura piatta a Wall Street, nonostante il buon esito degli stress test della Fed. In avvio la piazza di Francoforte scivola dello 0,24%, Parigi cede lo 0,17% e Londra segna un -0,30%. Il sen…