1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Settore assicurativo europeo: per Ubs la crisi greca avrà un impatto limitato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La crisi greca non peserà più di tanto sulle compagnie assicurative europee. Ne è convinto Ubs, che sostiene nella nota di oggi: “Il settore delle assicurazioni greco è poco preponderante per parlare di una esposizione tra le compagnie europee. Così che tagli e ristrutturazione del debito ellenico dovrebbero essere assorbiti dal settore”. Un pericolo è rappresentato dagli effetti a catena. “Il comparto prezzerà gli effetti che vedranno l’estensione dei bond governativi, con un maggior coinvolgimento delle banche – spiegano gli esperti – Le assicurazioni europee sono infatti pesantemente investite in obbligazioni governative e in debito bancario”. Ciò nonostante Ubs non mette mano alle valutazioni, fiducioso che gli utili e il business operativo al momento non verranno granchè impattati. Tra i titoli, gli esperti della banca d’affari elvetica suggeriscono di privilegiare quelli con una minore esposizione ai rischi elencati sopra. Alcuni nomi? Prudential e Swiss Re sono i preferiti, e a livello globale Axa.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Ferrari: Standard Ethics migliora il rating

Promozione in arrivo per Ferrari da Standard Ethics. Il rating sul gruppo di Maranello è stato alzato da “E” a “E+”. “Il nuovo piano industriale tiene in considerazione alcune strategie …

Riviste anche stime Italia

UE: S&P taglia stime PIL al 2% per il 2018

L’euro rimarrà probabilmente debole contro il dollaro statunitense fino alla metà del 2019. Lo dicono oggi gli economisti di S&P nelle loro ultime prospettive economiche per l’Europa in cui tagliano …

ANALISTI ALZANO TARGET

Exor corre a +1%, Ubs conferma Buy con tp salito a 79 euro

Acquisti sul titolo Exor che si uniforma al buon umore dell’equity italiano. Il titolo della holding degli Agnellio segna un progresso dell’1% a quota 58,35 euro. Oggi gli analisti di …