Servizi Italia chiude il 2013 con fatturato in crescita, dividendo a 0,14 euro

QUOTAZIONI Servizi Italia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Servizi Italia, leader nel mercato italiano dell’outsourcing sanitario dei servizi ospedalieri, ha chiuso il 2013 con un fatturato di 215,4 milioni, in crescita del 2,3% rispetto all’anno prima. L’utile netto si è attestato a 9,3 milioni, in lieve calo rispetto ai 9,5 milioni del 2012. “Al netto delle componenti non ricorrenti presenti nel 2012, tra cui il rimborso Ires pari a 1,5 milioni, l’utile netto presenta un incremento pari al 6,5%”, precisa la società. Alla luce di questi risultati il consiglio di amministrazione di Servizi Italia ha proposto la distribuzione di un dividendo di 0,14 euro per azione.