1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Segno più per le borse Usa, il Nasdaq ai massimi da 11 anni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street chiude con il segno più nonostante una prima parte di seduta sotto la parità. I listini hanno beneficiato dell’ottimismo su una soluzione positiva della questione greca. Il Dow Jones con un +0,26% ha terminato la seduta a 12.878,2 punti, +0,2% per lo S&P a 1.347,05 e +0,07% del Nasdaq che chiude ai massimi da 11 anni a 2.904,08 punti. Intervenuto al Senato, il governatore della Federal Reserve, Ben Bernanke, ha ripetuto quanto già detto alla Camera, ossia che la ripresa dell’economia statunitense procede ad un tasso “frustrante” e che i tassi di interesse saranno lasciati ai minimi storici fino a 2014 inoltrato.

Tra le storie del giorno -1,8% per General Motors, che a gennaio ha registrato un calo delle vendite cinesi dell’8% annuo, e -0,31% di Wal-Mart Stores che ha presentato un piano di espansione da 750 milioni per rafforzare la sua presenza in Canada. Per quanto riguarda le società che hanno presentato i numeri trimestrali, +0,76% per Coca Cola Company che nel 2011 ha visto le vendite globali salire del 5%, e -2,72% per Emerson Electric, nonostante il calo messo a segno da utili e ricavi nel primo trimestre fiscale. +0,41% infine per Mastercard che ha annunciato di aver raddoppiato il dividendo trimestrale a 30 centesimi per azione.