Saras: perdita netta adj. migliora a 29,3 mln di euro nel II trimestre

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 10/08/2012 - 08:27
Saras ha archiviato il secondo trimestre con una perdita adjusted pari a 29,3 milioni di euro, in miglioramento rispetto al rosso di 44,3 milioni registrato dodici mesi prima. La perdita netta si è invece attestata a 131,8 milioni nel secondo trimestre 2012 dal passivo di 40,6 milioni di un anno prima "principalmente per la svalutazione degli inventari petroliferi". Nel periodo in esame il gruppo petrolifero della famiglia Moratti ha riportato un Ebitda comparabile di 33,6 milioni rispetto ai 34,2 milioni dell'analogo periodo nel 2011. Pressoché invariato il giro d'affari pari a 2.672 milioni di euro. "Nella seconda parte dell'anno il gruppo potrà contare sulla piena disponibilità dei propri impianti e, qualora i margini di raffinazione dovessero mantenersi ai livelli attuali, potrà conseguire risultati in sensibile crescita" precisa Saras in una nota.
COMMENTA LA NOTIZIA