1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

Rbs positiva in Borsa dopo conti 2018, sembra sulla strada giusta (analisti)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta positiva sulla Borsa di Londra per Rbs, con il titolo che guadagna circa l’1% dopo la pubblicazione dei conti 2018. Nel dettaglio, la banca inglese ha registrato un utile operativo al lordo delle imposte di 3,4 miliardi di sterline (+50% a/a), e nel solo quarto trimestre questa voce ha raggiunto quota 572 milioni, oltre le attese pari a 371 milioni di sterline. L’amministratore delegato di Rbs, Ross McEwan, ha posto l’accento sul fatto che si tratta di “una buona performance” se si condidera “l’incertezza economica e politica”.

La banca ha dichiarato un dividendo definitivo di 3,5 pence e ha anche annunciato uno dividendo straordinario di 7,5 pence (si tratta del suo primo dividendo straordinario dalla crisi del credito). Il Common Equity Tier 1 ratio per l’anno è stato del 16,2%, rispetto al 15,9% di un anno fa.

“Un aspetto deludente dei risultati è che il margine di interesse netto è sceso dal 2,13% all’1,98%, ma è probabile che ciò ci verifichi per l’intero settore bancario del Regno Unito a tutti i livelli”, sottolinea David Madden, analista di mercato di Cmc Markets Uk, secondo il quale Rbs “si sta chiaramente muovendo nella giusta direzione, e si sta lentamente scrollando di dosso l’immagine negativa guadagnata durante la crisi del credito”.

E aggiunge: “Il governo è ancora l’azionista di maggioranza della banca e prevede di dismettere la sua quota residua entro il 2024”. Proprio il fatto che Westminster stia liquidando la sua partecipazione azionaria e abbia una strategia per portare la sua partecipazione a zero, rimarca Madden, indica la loro fiducia nella capacità della banca di reggersi sulle sue gambe.