1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari vira in negativo dopo produzione industriale tedesca, focus ancora su Grecia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha accelerato al ribasso dopo il dato sulla produzione industriale tedesca, che a dicembre ha mostrato un calo mensile del 2,9% mentre gli analisti indicavano una contrazione più contenuta pari allo 0,2%. Nel pomeriggio non sono in programma dati statunitensi di rilievo e così gli investitori continuano a monitorare la delicata situazione in Grecia, dove proseguono le trattative per la ristrutturazione del debito ellenico. “Anche se un accordo fosse raggiunto, è ingenuo pensare che la nuova stretta sarebbe accolta senza opposizioni – sostiene Michael Hewson, senior market analyst di CMC Markets -. Data questa situazione e la probabilità di un default della Grecia la reazione dei mercati appare singolarmente calma in attesa dell’esito della partita in gioco tra i responsabili politici greci e la Troika”. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib cede lo 0,25% a 16.350 punti, mentre il Ftse All Share arretra dello 0,30% a quota 17.340.