Piazza Affari prosegue in rialzo: Ftse Mib +1,51% dopo riconferma tassi Bce

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 08/03/2012 - 14:12
Piazza Affari prosegue la seduta in positivo dopo la riconferma, attesa, da parte della Bce dei tassi d'interesse all'1%. Piazza Affari nel primo pomeriggio avanza dell'1,51% a 16.647 punti mentre il Ftse All Share guadagna l'1,50% a quota 17.616. Prysmian maglia rosa del listino meneghino con un rialzo del 6,11% a 13,9 euro, dopo la raffica di promozioni da parte degli analisti in scia ai risultati 2011 migliori delle attese. Segue Impregilo con un progresso del 5,44% a quota 2,792. A muovere l'azione voci su un ulteriore salita del 4% da parte di Salini nel capitale del maggior general contractor italiano. Bene anche Finmeccanica (+3,88% a 3,644 euro) dopo l'aggiudicazione di nuove commesse per un valore totale di 173 milioni di euro. Bene tutto il comparto bancario: in rialzo del 4,40% a 3,588 Ubi Banca, del3,16% a 0,522 la Popolare di Milano e del 3,21% a 0,424 euro Monte dei Paschi. Acquisti anche su Intesa Sanpaolo e Unicredit rispettivamente in aumento del 2,87% a 1,505 euro e del 2,90% a 4,118 euro. Profondo rosso per Enel, in calo del 5,73% a 2,864 euro, dopo l'uscita dei conti per l'esercizio 2011. A pesare maggiormente sul titolo l'annuncio nel piano industriale 2012-2016 in cui è prevista la revisione al ribasso della politica dei dividendi. Il colosso energetico ha infatti deciso di tagliare l'attuale pay-out del 60% al 40% a partire dal 2012.
COMMENTA LA NOTIZIA